Nell’ambito della Campagna nazionale “Italia in classe A”, prevista dal Programma di Informazione Formazione (art.13 del Dlgs. 102/2014) promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico l’ENEA, in collaborazione con ISNOVA e con la Città Metropolitana di Roma Capitale, organizza la Via edizione della Summer School in Efficienza Energetica.

Il corso intende formare giovani professionisti in grado di supportare la Pubblica Amministrazione nella promozione dell’Efficienza Energetica.

La PA assume un ruolo centrale per la questione energetica del nostro Paese, poiché esercita funzioni istituzionali per le politiche relative all’Efficienza Energetica e al contempo, il contesto normativo vigente assegna al settore pubblico un ruolo esemplare nel raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica, con particolare riferimento alla riqualificazione energetica degli immobili di proprietà della stessa.

Il tema dell’efficientamento del parco edilizio pubblico, in un momento di contenimento della spesa e di attenzione all’uso razionale dell’energia, trova la sua applicazione nel D.lgs. 102/2014.

A partire dall’anno 2014 e fino al 2020 sono previsti interventi di riqualificazione energetica sugli edifici della pubblica amministrazione centrale per almeno il 3 per cento annuo della superficie coperta.

Inoltre, per il 2019 gli edifici pubblici, nuovi o soggetti a riqualificazione, dovranno rispettare lo standard nZEB – nearly Zero Energy Building.

Gli enti pubblici, a livello centrale, regionale e locale, sono chiamati a realizzare in modo esemplare interventi di efficientamento, nella consapevolezza che azioni di successo agiranno da impulso per il settore privato, indirizzando cittadini e imprese. Ciò richiede il coinvolgimento sia del management, per la pianificazione delle azioni da intraprendere, sia dei dipendenti, in attività di formazione e informazione sulle tecnologie e sui comportamenti virtuosi da adottare.

Obiettivi formativi

La Sesta edizione della Summer School in Efficienza Energetica si propone di formare una figura professionale che possa sostenere la PA nella promozione e attuazione di misure finalizzate a:

  • razionalizzare e ridurre il consumo di energia liberando risorse economiche da destinare ad altri usi;
  • stimolare il mercato verso edifici, prodotti e servizi più efficienti;
  • favorire i cambiamenti di comportamento dei dipendenti e dei cittadini relativamente al consumo di energia.

    In particolare, si intende fornire ai partecipanti una visione sistemica dell'efficienza energetica che includa:

    • le tecnologie efficienti, gli approcci metodologici e gli strumenti tecnico-scientifici per affrontare una diagnosi energetica e per condurre un’analisi tecnico economica degli interventi di efficientamento;
    • aspetti di maggior rilievo del quadro normativo e fiscale di riferimento;
    • strumenti e metodi per attività di comunicazione.

Destinatari

La Summer School in Efficienza Energetica è aperta a un un numero massimo di 50 partecipanti.

Possono presentare domanda di partecipazione i giovani che abbiano conseguito un diploma di laurea magistrale nelle discipline di Ingegneria ed Architettura e che al momento della scadenza per la presentazione della domanda di ammissione non abbiano superato i 30 anni di età

Criteri di ammissione

  • pertinenza della tesi di laurea magistrale al tema dell’efficienza energetica nelle tecnologie e nei processi industriali;
  • voto di laurea
  • età anagrafica

Percorso formativo

La Summer School in Efficienza Energetica propone un modello didattico basato su:

  • lezioni frontali
  • modello formativo di tipo pratico-esperienziale. Gli allievi, divisi in gruppi di lavoro, lavoreranno su casi studio reali per una valutazione dei consumi energetici di edifici pubblici.

Le lezioni forniranno chiarimenti e approfondimenti puntuali sui differenti aspetti (normativo, progettuale, tecnologico, economico-fiscale) legati al miglioramento dell’efficienza energetica, evidenzieranno gli elementi di connessione e le interazioni all’interno del complesso sistema dell’EE, comprendendo tra questi anche gli aspetti relativi al public engagement.

Le attività sui casi studio prevedono sessioni di approfondimento e pratica relativa a:>:

  • Diagnosi energetica degli edifici;
  • Analisi tecnico-economica degli interventi di efficientamento energetico;
  • Comunicazione e promozione di interventi di riqualificazione energetica
  • Sede e durata

    l corso si terrà dal 25 giugno al 6 luglio a Roma con la seguente articolazione:

    4 giorni di lezione frontale presso la sede ENEA di Lungotevere Thaon de Revel, 76 – Roma dal 25 al 28 giugno 2018

    1 settimana di formazione di tipo pratico-esperienziale, dal 2 al 6 luglio 2018 presso edifici pubblici della Città Metropolitana di Roma Capitale.

    Costo

    Per la partecipazione alla Summer School è gratuita, sono previste 50 borse di studio erogate dal Ministero dello Sviluppo Economico a copertura dei costi del corso, dei materiali e dei pasti per la prima settimana di formazione.

    Non è previsto alcun tipo di rimborso per i costi sostenuti dai partecipanti (alloggio, trasporto, etc.).

    Modalità di iscrizione

    Le domande di ammissione dovranno essere compilate utilizzando il modulo disponibile sul sito www.italiainclassea.enea.it a partire dal 18 maggio 2018. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 10 giugno 2018 alle ore 24:00. Il giorno 14 giugno 2018 sarà pubblicato, sul sito www.italiainclassea.enea.it, l’elenco degli ammessi al corso ed il programma didattico. I vincitori saranno contattati dalla Segreteria organizzativa del corso per confermare la propria partecipazione e dovranno presentare in formato elettronico la seguente documentazione: Documento di riconoscimento e Autocertificazione del titolo di studio.

    Ulteriori informazioni

    Eventuali richieste di chiarimento possono essere indirizzate alla segreteria ISNOVA ai seguenti contatti:

    06 30484384
    06 30483055

    formazione@isnova.net

    Il consiglio scientifico e il Direttore